Del più e del Vino, Eventi

Grandi Eccellenze Riunite a Terre di Toscana nel 2022

Sono tornato a Terre di Toscana dopo i due anni problematici di cui tutti sappiamo. Il 5 marzo 2020 fu un giorno metereologicamente orribile, pioggia incessante, a tratti violenta, arrivai all’Una Hotel di lido di Camaiore zuppo nonostante avessi percorso solo 200 metri a piedi. All’uscita la notizia del lockdown incombente a vanificare l’entusiasmo per la grande varietà di grandi vini appena assaggiati.
Ci accoglie invece quest’anno un sole splendente, l’aria asciutta e la luce ristoratrice come a sancire climaticamente il ritorno glorioso del winelover sulla strada dei banchi d’assaggio. Decidiamo dunque di coprire la distanza tra la stazione di Viareggio e l’Una Hotel a piedi. Per consumare preventivamente le calorie in eccesso che avremmo assunto nel prosieguo della giornata.
Ritroviamo la stessa ottima organizzazione a cura de L’Acquabuona, un ambiente adeguato, la giusta scelta di fornire una stanza con offerte gastronomiche di buona qualità, insomma si sta bene all’Una Hotel e Terre di Toscana offre una concentrazione di eccellenze unica per gli amanti del vino toscano nelle sue varie declinazioni.
Molte conferme, alcune sorprese, poche delusioni quest’anno.
Questi che seguono i miei preferiti in questa edizione 2022:
Brunello di Montalcino Ugolaia 2016 di Lisini e il Brunello Riserva 2016 di Pietroso sono a mio avviso l’esempio di ciò che uno si può aspettare nel bicchiere nella migliore di tutte le ipotesi. Due grandissime espressioni del territorio e della viticoltura ilcinese.
La coppia di punta di Fontodi per l’annata 2018, Flaccianello della Pieve e Vigna del Sorbo. Scalpitante, pieno di energia il secondo, più posato il primo, più carnoso, entrambi ottimi vini.
Podere Le Ripi Brunello di Montalcino Riserva 2016 e Rosso di Montalcino 2018. Due vini dalla estrema vitalità.
Marroneto che riesce anche nel 2017, a presentare due proposte di grande eleganza.
San Giusto a Rentennano con Percarlo 2018 fa una proposta di grande intensità e precisione.
Grattamacco superiore 2018 e Caiarossa 2018 per chi ama la Toscana del vino declinata in modo più internazionale sembrano al momento due vini con ottime prospttive.
Federico Staderini con Cuna anche in questo 2018 propone due pinot nero, annata e riserva, inebrianti nei profumi, espressivi e nervosi e dall’ossuta esaustività.
Probabilmente dimentico qualcuno, ma queste sono le etichette che più nitidamente sono rimaste impresse nel ricordo.
Arrivederci a Terre d’Italia e complimenti all’organizzazione.

Standard
Eventi, Luoghi del Vino

Wine & Siena 2022

Fa piacere vedere che si rinnova l’appuntamento con Wine & Siena dopo due anni di tribolazione. E il pensiero torna a quel 3 febbraio 2020 quando passammo una bellissima giornata a Palazzo Squarcialupi/Santa Maria della Scala grazie all’impeccabile organizzazione targata TheWineHunter/Gourmet’s International. Una delle ultime belle giornate, perlomeno per chi scrive, da Winelover in avanscoperta tra i banchi d’assaggio prima di sprofondare nell’emergenza e nella preoccupazione.

Dal 12 al 14 marzo dunque presso il complesso di Santa Maria della Scala a Siena torna l’appuntamento con Wine & Siena. Innumerevoli espositori, Masterclass a cura di The WineHunter, Showcooking a cura di alcuni ristoratori locali, passeggiate enogastonomiche, incontri e convegni dedicati al mondo dell’enogastronomia.

Qui il programma completo:

Programma

Wine & Siena 2020 (https://wineandsiena.com/2020/)

Merano Wine Festival (https://meranowinefestival.com/)

The WineHunter (https://winehunter.it/)

Standard
Eventi

Gli eventi del Vino nel 2022

Sempre più difficile tenere un calendario aggiornato e corretto delle manifestazioni del vino a causa delle continue cancellazioni. Ciononostante ci riproviamo anche per il 2022.

il 15 e16 gennaio 2022 a Roma si terrà l’evento dedicato a uno dei più importanti tra i vitigni italiani Nebbiolo nel Cuore

Il 17 e 18 gennaio 2022 a Bologna c’è la Biennale Internazionale del Vino (B2B). evento dedicato ai buyer e non aperto al pubblico

22 e 23 gennaio 2022 a Grottaglie (TA) c’è Evoluzione Naturale, manifestazione dedicata agli amanti dei vini naturali.

Lunedi 31 gennaio e martedi 1 febbraio a Torino c’è Grandi Langhe, manifestazione dedicata a operatori e buyer. Presso OGR TORINO, Corso Castelfidardo 22. Qui la mappa.

14-16 febbraio – Wine Paris & Vinexpo Paris – Parigi (FRANCIA)

5-6 marzo 2022 – Live Wine – Milano

20 e 21 marzo 2022 torna a Lido di Camaiore all’Hotel Una Terre di Toscana – più di cento espositori dalla Toscana
19 marzo PrimAnteprima, 20 marzo Chianti Lovers, 21-22 marzo Chianti Classico Collection, 22-23 marzo Anteprima Vernaccia di San Gimignano, 23-24 marzo Anteprima Vino Nobile di Montepulciano, 25 marzo Anteprima l’Altra Toscana.

19 marzo PrimAnteprima, 20 marzo Chianti Lovers, 21-22 marzo Chianti Classico Collection, 22-23 marzo Anteprima Vernaccia di San Gimignano, 23-24 marzo Anteprima Vino Nobile di Montepulciano, 25 marzo Anteprima l’Altra Toscana.

Vinifera ritorna per il 2022. Sabato 26 e domenica 27 marzo presso TrentoFiere – Trento

27-29 marzo 2022 – Prowein – Düsseldorf (GERMANIA)

8-10 aprile a Cerea (VR) c’è Viniveri

9 aprile 2022 – Summa – Magrè (BZ)

9-11 aprile 2022 – Vinnatur – Gambellara (VI)

10-13 aprile 2022 – Vinitaly – Verona (VR)

30 aprile 1-2 maggio – Only Wine Festival – Città di Castello (PG)

5,6, 7 giugno – Salone Vitigno Italia – Napoli

28 e 29 maggio c’è Radda nel Bicchiere. Imperdibile occasione per gli amanti del Sangiovese.

Dal 10 al 13 giugno 2022 al Castello Normanno Svevo di Sannicandro (Bari) la diciasettesima edizione di Radici del Sud

11 giugno – Zürich Rosé Festival – Zurigo (SVIZZERA)

Il 2 luglio a Terricciola (PI) c’è la Notte bianca del Vino

The Wine Revolution torna con la V edizione. A Sestri Levante presso il Convento Ex Annunziata Baia del Silenzio 13 – 14 novembre 2022

Standard